Tipologie DIFETTI, analisi e SOLUZIONI

Tipologie DIFETTI, analisi e SOLUZIONI

Otoplastica bilaterale in asimmetria orecchie (sporgenza asimmetrica dei padiglioni)

Nella maggior parte dei casi di orecchie a ventola bilaterali, le orecchie non sporgono in maniera uguale e simmetrica, ma vi è una sporgenza asimmetrica tra i due padiglioni a livello di uno o più settori (parte alta, parte centrale, lobo), magari con  diverso grado di sporgenza nello stesso settore.

ANALISI DELLE ORECCHIE
Un esempio è il caso di questa paziente, nella quale entrambe le orecchie hanno l'aspetto in fuori con però delle differenze.
E' importante mettere a fuoco queste differenze al fine di individuarne le cause, in modo da correggerle e ottenere un risultato simmetrico.
In questa paziente, l'aspetto di orecchie in fuori è favorito intanto dal fatto che l'asse dei due padiglioni è obliquo in alto e verso l'esterno ed è accentuato dalla sporgenza in fuori della parte alta delle orecchie.
Entrambe le orecchie appaiono in fuori, ma l'orecchio di dx appare più in fuori del sx per i seguenti motivi:
_ a livello dell'orecchio di sx abbiamo si una carenza della piega dell'antelice.
_ ma a livello dell'orecchio di dx abbiamo una carenza della piega dell'antelice di grado maggiore, una certa ipertrofia della conca e una certa sporgenza del lobo.

VISITA PREOPERATORIA
La visita preoperatoria è importante per spiegare tutto questo alla paziente e per mostrarle allo specchio il risultato che si ottiene correggendo le cause.
Ci si è accordati per una correzione delle cause, in modo da avere una correzione completa dei difetti che determinavano l'aspetto di orecchie in fuori, ma nello stesso tempo avere un risultato naturale con un asse del padiglione auricolare verticale, anziché obliquo in alto e verso l'esterno.

 
INTERVENTO
Come pianificato durante la visita preoperatoria, a sx è stata corretta la carenza della piega dell'antelice. A dx sono state corrette la carenza della piega dell'antelice di grado maggiore, la leggera ipertrofia della conca e la leggera sporgenza del lobo.
La paziente ha fatto ritorno alle sue normali attività già dopo 48 ore. La fasciatura infatti nell'otoplastica si porta solo per le prime 48 ore.

Questo caso dimostra l'importanza della pianificazione dell'intervento nei casi di otoplastica bilaterale per asimmetria delle orecchie, in modo da correggere la sporgenza asimmetrica dei due padiglioni e la asimmetria delle pieghe cartilaginee.

(se desideri essere contattato)
(se desideri essere contattato)
privacy
✱ I campi con l’asterisco sono richiesti
privacy
✱ I campi con l’asterisco sono richiesti
privacy
✱ I campi con l’asterisco sono richiesti

Dott. Corrado Andorno

Libero professionista

Lingue parlate

Laurea in Medicina e Chirurgia 110/110 e Lode
Specialità in Chirurgia Plastica 70/70 e Lode
25 anni esperienza nell’otoplastica

Back To Top